Made expo, la chiave per il rilancio dell'edilizia

Il Centro Studi FederlegnoArredo: nel 2016 investimenti in costruzioni residenziali per 132,5 miliardi

Mancano nove lunghi mesi, ma la complessa macchina organizzativa è già in moto. Parliamo dell'ottava edizione di Made expo (8-11 marzo 2017), la rassegna biennale di riferimento per il mondo dell'architettura, della costruzione e dell'edilizia. Dopo il successo dell'edizione 2015 (1.450 aziende di cui 279 straniere e oltre 208mila presenze, 36mila delle quali provenienti dal'estero), Made expo punta a rafforzare il ruolo di rassegna chiave per il rilancio dell'edilizia che anche in Italia sta finalmente tornando a crescere: le elaborazioni del Centro Studi FederlegnoArredo infatti confermano per il 2016 un aumento degli investimenti in costruzioni residenziali per un totale di 132,5 miliardi di euro.

Confermata anche per il 2017 la collaudatissima formula che prevede l'integrazione in un unico sistema dei quattro Saloni specializzati per progettare, costruire, recuperare: Made Costruzioni Materiali, Made Involucro Serramenti, Made Interni Finiture, Made Software Tecnologie e Servizi.

Numerose novità internazionali arricchiranno la prossima edizione, a partire dal «Forum Holzbau» (per la prima volta a Made expo) nel corso del quale relatori italiani e stranieri analizzeranno un mercato che ha dimostrato interessanti margini di crescita. Importante poi la collaborazione tra Made expo e il prestigioso concorso internazionale «Archmarathon»: all'evento di Fiera Milano-Rho, infatti, parteciperanno circa trenta studi di progettazione pre-selezionati, provenienti da tutto il mondo per promuovere lo scambio di idee, know-how e relazioni internazionali, con l'intento comune di stimolare nuove ed efficaci opportunità di business per le aziende che operano nel mercato dell'architettura e delle costruzioni.