Madre denuncia il figlio tossico: pretendeva soldi

Ha bussato alla porta dei carabinieri per denunciare il figlio, che subito dopo è stato arrestato. È successo l’altro pomeriggio a Cerro Maggiore, dove per poco non si è sfiorata una tragedia. Protagonista C.S., disoccupato di 24 anni e tossicodipendente, che a tutti i costi pretendeva dai genitori i soldi per la droga. La mamma, che in diverse occasioni era anche stata percossa, questa volta si è opposta all’ennesimo ricatto del giovane. Il quale, armatosi di una tanica di benzina, ha versato il contenuto sul pavimento di tutta la casa, minacciando di appiccare il fuoco, nonostante la presenza dei due nipotini di 3 anni e 17 mesi. La donna, aiutata dal marito, è riuscita a portare fuori i bambini, ma poi stanca di subire le angherie del figlio degenerato è corsa in caserma a denunciarlo. C.S. che nel frattempo era scappato, è stato rintracciato e portato in carcere.