Maga estorceva soldi a pensionata

Gli escamotage dei truffatori sono fin troppo fantasiosi e finiscono per confondere anche chi dà per scontato che non finirà mai nelle loro grinfie. Basti pensare alla cosiddetta «maga Antonella», la 66enne recentemente arrestata dai carabinieri che per ben tre anni ha costretto un'anziana, che si era rivolta a lei perché afflitta da problemi sentimentali, a pagare circa 500 euro al mese minacciandola, se non avesse provveduto, di scatenarle contro delle sciagure.