A Magenta i funerali di Carlo Ponti

Il sindaco: «Un uomo che ha dato lustro alla nostra terra»

Nessuna conferma ufficiale, vista la riservatezza, circa la data della cerimonia che comunque dovrebbe essere imminente. Di certo la notizia che i funerali di Carlo Ponti si terranno in forma «molto ristretta» nella cappella privata di famiglia a Magenta, dove è nato il noto produttore e dove sono sepolti i suoi cari. Cerimonia che comunque non mancherà di richiamare la comunità magentina, dove il ricordo di Carlo Ponti, e in generale l'affetto per tutta la sua famiglia è ancora vivo. Non a caso il sindaco Luca Del Gobbo, ha voluto esprimere il suo personale cordoglio e quello dell'intera città, nel giorno della scomparsa del grande produttore cinematografico italiano. Ponti infatti era nato a Magenta l'11 dicembre 1912 e in questa cittadina è vissuto sino al 1933 frequentando le scuole elementari.
«Con lui - ha dichiarato il primo cittadino - scompare una delle più importanti figure del nostro cinema. Un regista ed un produttore coraggioso e attento, che ha dato lustro all'Italia ed alla cinematografia italiana nel mondo rappresentando al meglio, grazie alle grandi collaborazioni con illustri colleghi italiani quali Fellini, Rossellini, De Sica ed altri internazionali, uno spaccato dell'Italia del dopoguerra; allo stesso tempo ha portato con sé nel mondo il nome di Magenta, città in cui è vissuto e si è formato e che è orgogliosa di averne dato i natali». Nella città alle porte di Milano sono tuttavia in pochi ad averlo conosciuto di persona, vista la sua breve permanenza a Magenta. (...)