Maggio, 80 anni con Mehta

L’orchestra del Maggio musicale fiorentino compie 80 anni, e di quel primo concerto diretto il 9 dicembre 1928 da Vittorio Gui, Zubin Mehta ha diretto ieri sera, al teatro comunale, l’identico programma.Il programma-copia di quello del debutto comprende il Concerto grosso in fa maggiore op.6 n.2 di Corelli, la Settima sinfonia di Beethoven, Fontane di Roma di Respighi, due Nocturnes di Debussy e l’Ouverture dal Tannhauser di Richard Wagner. Il sindaco di Firenze Leonardo Domenici ha consegnato alla storica orchestra il Fiorino d’Oroin forma solenne per i suoi meriti artistici e di rappresentanza. «Si tratta di un programma enciclopedico al giorno d’oggi», spiegano gli organizzatori dell’evento.