A maggio nei parchi liguri fiorisce il turismo

Dai coralli che fioriscono tra gli scogli sottomarini delle coste liguri alle aquile che volano maestosi intorno ai picchi delle nostre montagne, alle balene che solcano le nostre onde fra Corsica, Liguria e Costa Azzurra. Dai mille sentieri dell'Alta via dei monti liguri, raggiungibili dalla spiaggia con il nuovo Sherpa Bus, a natura e cultura, turismo e gastronomia nelle aree protette. Per organizzare anche mostre, sagre, concerti, eventi di vario genere, i parchi della Liguria si sono alleati insieme alla Regione. Ne è scaturito un calendario di iniziative che ha il suo pezzo forte a maggio, ma che prosegue con l'offerta di appuntamenti anche a giugno e per l'intera estate.
Il primo evento è Maggio dei Parchi che è stato presentato ieri in piazza De Ferrari. L'altro è Circumnavigando, una serie di spettacoli di artisti di strada nei luoghi più suggestivi della Liguria.
Colori, profumi, sport outdoor, gustosi appuntamenti enogastronomici, complessi monumentali e tanta natura sono i temi delle varie gite e dei tour organizzate dalla Regione Liguria e dai parchi con l'inserimento dei giardini botanici liguri. Si sono organizzate comitive per il birdwatching, per le escursioni e osservazioni di fauna selvatica, per la fotografia naturalistica, per nuotate nelle aree marine, per il trekking e per le passeggiate nei boschi di castagno, faggio e larice. Ci sono anche programmi che riguardano arrampicate, trekking a cavallo e discese su fiumi e torrenti, così come visite guidate a castelli, abbazie e fortificazioni. Il tutto condito da pranzi e cene in agriturismi, trattorie tipiche, locande e rifugi ancora da scoprire sia per i turisti sia per gli stessi liguri. Si parte il primo week end di maggio a Pigna nell'imperiese e si continua a Mendatica, Borgo Fornari, Monte Antola, Val Brevenna, Abbazia di Borzone, Val d'Aveto, Masone, Sassello, Ceparana, Val di Vara, Golfo del Tigullio. Tutte gite che sono proposte a prezzi che variano dai 75 ai cento euro. Ci sono poi escursioni giornalieri un pochino in tutte le località liguri da la Spezia a Imperia e che sono pubblicizzate ogni volta dagli uffici turistici locali.
L'altro evento presentato ieri in regione è la prima edizione del festival Circumnavigando nei parchi. Teatro e musica di strada si allontanano dalla città per trasferirsi nel verde e nel mare della Liguria. In scena ci saranno le migliori compagnie italiane. L'iniziativa è stata organizzata grazie alla collaborazione con l'associazione Sarabanda.
Il primo appuntamento è per domenica 3 maggio nel parco dell'Antola dove, nel bellissimo borgo di Pentema, nel pomeriggio si esibiranno sei gruppi di artisti. Il 10 maggio, al mattino, sarà la volta di Campo Ligure nel Parco del Beigua mentre il 17 maggio, nel pomeriggio, a trasformarsi in un teatro a cielo aperto toccherà a Triora. Il calendario degli eventi prosegue il pomeriggio del 24 maggio con l'appuntamento nel parco di Montemarcello a Sarzana e il 14 giugno nel parco dell'Aveto a Santo Stefano d'Aveto. Gli spettacoli in programma vanno dallo show di evoluzioni aeree del duo Acrobat al dixie jazz della Makkaroni band, al surreale viaggio per mototrabasso di Lullo Mosso, alla musica per strumenti fai da te dei Loud Cage, formazione di musicisti professionisti pluripremiata da differenti festival internazionali per l'originalità del loro coinvolgente concerto. Ci saranno anche artisti circensi e spettacoli on the road con performance adatte anche al pubblico dei piccini. Le scene saranno dominate pure da divertenti trucchi del mago Maurizio cecchini, dalla dirompente verve comico musicale dei Pappazzum, gruppo di fiati dall'improbabile look anni Settanta, dall'affascinante teatro dei piedi di Laura Kibel, dall'abilità degli acrobati Ficev quartet trio, dal teatro delle pulci di Chiara Trevisan, dal clown e equilibrista Francesco Giorda, dalla marching band Fantomatik orchestra e da tanti altri artisti.