La maggioranza battuta non può approvare bilancio

La maggioranza di centrosinistra in consiglio provinciale non è riuscita ieri, per alcune assenze e l'astensione di un consigliere del gruppo misto, ad approvare il bilancio consuntivo 2005. L’esame del bilancio, per il quale è richiesta la maggioranza assoluta dei voti (19), è stato pertanto rinviato alla seduta di oggi. Il voto, espresso con il nuovo sistema elettronico, ha dato il seguente risultato: 18 sì del centrosinistra, 8 no del centrodestra ed una astensione espressa dalla consigliera Ana Maria Norero (gruppo misto), normalmente annoverata in quota alla maggioranza di centrosinistra. Poichè il quorum richiesto è la maggioranza assoluta dei voti rispetto ai 37 membri che formano il consiglio, cioè 19 voti, questa astensione ha impedito l'approvazione del consuntivo.
La seduta è stata sospesa per pochi minuti dal presidente Mauro Cavelli e riconvocata per due volte senza che si raggiungesse il numero legale. Il consiglio è stato così sospeso e aggiornato a oggi.