«Per la maggioranza è crisi irreversibile»

«Nell’interesse dei cittadini il presidente della regione Lazio Marrazzo deve trovare il coraggio di aprire una vera crisi politica. Dopo il rinvio della commissione bilancio, la fallita riunione di giunta per mancanza del numero legale, la proposta dell’assessore Di Stefano di nominare Wanda Ciaraldi alla presidenza del Consiglio e l’incontro avuto dallo stesso Marrazzo con il coordinamento della sinistra, è evidente che la maggioranza è entrata in una crisi irreversibile». Lo dichiara il capogruppo regionale dell’Udc Massimiliano Maselli.