Ma la maggioranza tiene e incassa la fiducia: la manovra è legge

Il vostro lettore Osvaldo e gli altri che sono intervenuti per commentare la sua lettera, parlano di tradimenti tradizionali. Ma che cosa dire del tradimento online? Ho scoperto che mio marito chatta amabilmente con le sue amiche virtuali, e lo fa da dieci anni. A loro dedica tutte le sere sabato e domenica, comprese le pause pranzo.
Scoperto, dice che non fa nulla di male, che è solo un passatempo come un altro. Si dicono cose affettuose, si mandano foto, parlano di sentimenti, lei dice a lui di amarlo, di adorarlo. Uno di questi rapporti va avanti ormai da quasi due anni. Ora ha smesso, non chatta più, ma io sono incavolata nera, non riesco a perdonarlo. Ah, dimenticavo di dire che a sentir lui, naturalmente, la colpa di tutto questo è mia, la solita scusa: i figli, la casa e lui si sente trascurato, poverino.