Il «maghetto» Daniel Radcliffe: «Non ci sarà un altro Harry Potter»

Lo scriverà o non lo scriverà? JK Rowling donerà ai suoi fan un nuovo romanzo della saga di Harry Potter? L’autrice aveva aperto uno spiraglio per i fan del maghetto, dichiarando in un’intervista tv da Oprah Winfrey: «Potrei scrivere in futuro un ottavo, nono o decimo libro della serie. Non posso escludere questa eventualità. Credo di essere arrivata al traguardo con Harry Potter. Ma so anche che non bisogna mai dire mai». Poi aveva aggiunto che quei personaggi «sono ancora nella mia testa, e quindi...». E ancora, di recente, in occasione dell’uscita del film Harry Potter e i doni della morte, aveva lasciato intendere che la serie potrebbe proseguire. Forse una manovra pubblicitaria. Infatti ora è Daniel Radcliffe, che interpreta Harry Potter nei film, a garantire uno stop totale e definitivo. E ha aggiunto di essere in possesso di un testo della Rowling in cui la scrittrice si impegna formalmente a non aggiungere un altro tomo alla serie. Radcliffe ha detto in uno show televisivo: «Sono sicuro che scriverà altri libri ma posso garantirvi che non saranno di Harry Potter». Da tempo si sussurra che la Rowling sia al lavoro su una crime story. L’autrice però ha sempre smentito la circostanza.