Magi in corteo, motociclisti e presepi aperti al Pirellone

Oro, incenso e mirra sono i simboli dell'arrivo dei Re Magi. Come da antica tradizione i tre re-astrologi, che partirono dall'Oriente seguendo la stella cometa per arrivare da Gesù, sfileranno attraverso il centro storico, da piazza Duomo a piazza Sant'Eustorgio, passando per il Carrobbio. Attestata fin dal Medioevo, la sfilata dei figuranti in costume è una delle tradizioni più antiche di Milano e uno degli eventi più seguiti dai milanesi.

L'iniziativa più mattiniera rimane la «Befana dei motociclisti», che giunge quest'anno alla cinquantesima edizione e a cui partecipa anche la Fondazione Sacra Famiglia Onlus per portare doni e dolci agli ospiti dell'Istituto Piccolo Cottolengo Don Orione e della Sacra Famiglia di Cesano Boscone.

Apertura eccezionale del Pirellone, dove è allestita la mostra «L'Arte del Presepio - Natale 2016», al primo piano del palazzo, pensata in collaborazione con il museo del Presepio di Dalmine. La mostra, che vede esposti quaranta presepi selezionati e provenienti dalle varie regioni italiane oltre che da diversi Paesi europei, ha riscosso un ragguardevole successo di visitatori. Oggi rimarrà aperta al pubblico dalle 11 alle 17,30.

Alle 9,30 al teatro Carcano si tiene la tradizionale «Befana dei vigili», evento di consegna dei doni ai figli dei dipendenti della polizia locale.

Il Museo Diocesano festeggia accogliendo l'arrivo del tradizionale corteo dei Re Magi e con l'apertura per tutto il giorno a ingresso ridotto della mostra dell'«Adorazione dei Magi» di Albrecht Dürer, con visite guidate gratuite e un laboratorio per bambini e famiglie. Non vi è dubbio che tra le feste cattoliche l'Epifania sia quella che rappresenta l'integrazione avanzata tra Occidente e Oriente, e che fa della nostra religione un vessillo ecumenico di tolleranza tra le persone delle più diverse civiltà e culture. I Re Magi sono l'espressione della luce di un Dio comune in tutta la terra. Un Dio nato re, nell'oro, nell'incenso e nella mirra, doni sontuosi e vincenti.

Apertura eccezionale oggi dalle 11 alle 17,30 del Pirellone per visitare la mostra «L'Arte del Presepio» allestita al primo piano in collaborazione con il Museo del Presepio di Dalmine e che espone quaranta presepi delle regioni italiane e da diversi Paesi europei.