La magia di un bosco pieno di sorprese

Nuove installazioni presso il centro dedicato ai bambini aperto un anno fa a Villa Borghese

Prima candelina per la Casina di Raffaello, che in un anno di attività ha ospitato 32mila bambini. Una vera festa con tanto di torta, cui ha preso parte il sindaco Veltroni, che si è fatto aiutare dai bimbi della scuola «Merelli» per spegnere la candelina e tagliare la prima fetta di dolce. Non potevano mancare i regali. All’esterno della Casina sono state collocate varie istallazioni in legno create da Richter Spielgeräte per dare vita ad una sorta di villaggio da fiaba, con boschi, piccole baite, un trattore con carretto e una pecora da «cavalcare». Novità anche all’interno: il riallestimento della Sala Giani con arredi morbidi, ecologici e componibili e l’ampliamento della libreria. Ed è solo l’inizio. «La Casina, oggi più che mai, è il simbolo della nuova Villa Borghese - ha commentato Veltroni -. Abbiamo intenzione di ampliare spazi e strutture destinati al gioco per creare una Roma sempre più a misura di bambino».
L’anniversario è stato l’occasione per presentare il calendario di iniziative previste fino al 2008. Prosegue fino al 18 marzo l’esposizione «Sono arrivati i mostri!» di Giorgia Atzeni, che raccoglie 80 personaggi spaventosi, creati con stoffa, lana e bottoni da ventisei giovani artisti. Dal 22 marzo al 10 giugno, l’attenzione è dedicata a «Alberto Casiraghy e il libro stampato», per riflettere su arte, creatività e lettura. Dal 24 al 27 maggio, la ludoteca diventa parte integrante del Concorso Ippico Internazionale di piazza di Siena, ospitando attività ad hoc. Dal 15 giugno al 29 luglio, la lettura torna protagonista con «Wonderland Estate Romana».
All’esplorazione della natura è dedicato il «Centro Estivo di Villa Borghese», aperto durante le vacanze scolastiche. Fantasia in scena dal 30 agosto al 14 ottobre con Enzo Mari e «Il gioco delle favole», libro-istallazione con tavole a incastro da comporre e scomporre per inventare storie diverse. Appuntamenti speciali inoltre, dal 18 ottobre al 4 novembre, per la Festa del Cinema, che porterà alla Casina mostre e attività legate al mondo dell’animazione e dal 20 dicembre in poi con laboratori sul Natale.