Con maglioni e mele Marchionne stile Jobs

Steve Jobs indossava sempre un golf nero a collo alto, Sergio Marchionne ha come divisa di tutti i giorni il pullover nero a giro collo e qualche volta con la zip. L’inventore della Apple aveva nel suo guardaroba un centinaio di golf forniti direttamente dallo stilista Miyake, Marchionne ha pure nei suoi armadi di Torino e Birmingham (non la città inglese, ma quella nel circondario di Detroit) un sacco di pullover più o meno uguali, ma rigorosamente con la marca non visibile (qualche anno fa era però sfuggita alla censura la tipica bandierina di Tommy Hilfiger). A unire entrambi, oltre alla «uniforme», anche la passione per la mela. Come non ricordare la frase del capo della Fiat al lancio della 500: «Siamo la Apple dell’auto e la 500 è il nostro iPod». Che Jobs lo abbia in generale ispirato?