Magoni & Spinetti Pura emozione tra blues e Celentano

La voce s’impenna nell’incredibile taglio percussivo delle frasi, si avvolge nella fluidità melodica, si eccita nel dialogo antifonale col contrabbasso...È la sintesi di «Eleanor Rigby», brano d’apertura del concerto di domenica al Blue Note di Milano del magnifico duo Petra Magoni - Ferruccio Spinetti. Sintesi anche di un grande show equamente diviso tra virtuosismo e cuore, tra tecnica e «pancia», tra emozione e colorismo. Lezione di canto e di inventiva. La Magoni ha un infinito ventaglio armonico che le permette di giocare con la melodia («Bocca di rosa» cantata a velocità ultrasonica), di plasmarla a suo piacimento ora con schietto umorismo, ora con tensione drammatica («My Funny Valentine»). Un concerto-cameo