«Mai offeso i magistrati»

Riceviamo e pubblichiamo.
A pagina 9 del Giornale del 21 febbraio, nel corpo dell’articolo «Perquisizione durante l’udienza», a firma di Stefano Zurlo, mi si attribuisce di aver rivolto al sostituto procuratore della Repubblica di Milano Fabio De Pasquale la volgare espressione: «Il P.M. ha la faccia come il c...». Non ho mai pronunciato l’espressione attribuitami.


L’espressione è stata lanciata in rete alle 18.33 di martedì dall’agenzia Apcom che ieri l’ha confermata.
SZ