«Mai visto un declino così rapido»

da Roma

«Non ho mai visto un calo di fiducia così repentino nell'arco di due mesi, due mesi e mezzo». È netto il giudizio del sondaggista Nando Pagnoncelli, che ieri ha presentato il libro «L’elettore difficile» scritto con Andrea Vannucci. Presentando il volume Pagnoncelli ha spiegato che «ci deve essere la consapevolezza che il risanamento non può essere un obiettivo in sé». Il riferimento è ovviamente ai contenuti della legge Finanziaria. Secondo alcuni osservatori la maggioranza avrebbe pochi margini per accrescere il suo consenso. Secondo Vannucci infatti «il centrosinistra ha raschiato il fondo del barile del proprio consenso potenziale». Dal libro emerge anche che la battaglia elettorale si vince «all’ultimo miglio»; per questo a Berlusconi è riuscito un recupero inaspettato.