Maicon decisivo Figo seccato Silvestri affoga

INTER
6,5 JULIO CESAR. Due parate valgono la partita, poi vuol dimostrare che sa usare i piedi e diventa imbarazzante clown.
7 MAICON. Dal suo calciare partono tutte le palle che mandano in tilt la difesa avversaria: strapotente e decisivo.
6,5 CORDOBA. Si danna per tener botta nei colpi di testa.
5 BURDISSO. Più manichino che stopper. Crea problemi anziché risolverli.
5,5 MAXWELL. S’impegna e corre: gioco molto operaio.
6,5 FIGO. Calcio di seta pura, ogni tanto gli manca l’ultimo guizzo. Si ostina a tirare e non ci prende mai. Seccato per la sostituzione: un po’ infantile. Dal 19’ STANKOVIC 6. Cambia il ritmo meglio di Figo.
7 DACOURT. Un tempo da piovra del centrocampo. Guai a chi gli passa davanti. Poi è più umano. Dal 33’ st ZANETTI sv.
5,5 CAMBIASSO. Non è ancora il magnifico uomo radar.
7 CESAR. Cesarino è tornato Cesarone. Martellante sulla fascia, splendido nel gol. Talvolta vuol strafare.
6 ADRIANO. Goffo e con scarsi riflessi all’inizio. Troppo legnoso. Poi la sua potente macchina umana comincia a essere più sciolta e la faccia migliora. Sfiora perfino la rete.
6,5 CRESPO. Nato per il gol. Lui, Inzaghi e pochi altri hanno il dono di chiamare il gol a sé e non viceversa. Gli basta quello. Al 13’ st IBRAHIMOVIC 6. Entra, prima scherza poi devasta.
All.: MANCINI 6,5. La squadra prende giri. Ci azzecca con Cesar.
CATANIA
6 BIZZARRI. Para quanto può.

5 SILVESTRI. Affoga davanti a Cesar.
6 STOVINI. Se la passa con Adriano, meno nel resto.
5 TERLIZZI. Ogni tanto resta di sale.
5,5 SABATO. Spavaldo inizio, finale in débâcle.
6 BAIOCCO. Corre e s’affanna. Soffre di solitudine.
5,5 EDUSEI. Leggerino: entra e esce dalla partita.
6 IZCO. Gran combattente. Qualche lampo di gloria. Dal 28’ st TEDESCO 5,5. Poco consistente.
5 MARTINEZ. Molto fumo e poco arrosto.
5,5 MASCARA. Promette tanto, mantiene poco. Dal 26’ st MORIMOTO sv. Atto di presenza.
5 SPINESI. Emerge dal buio e perde l’occasione.
ALL.BALDINI - Atzori 5. Squadra troppo morbida.
Arbitro: Orsato 6. Qualche tentennamento: comprensibile.