Mail e videoconferenze più semplici con Microsoft

da Milano

Addio videoconferenza, arriva United Communications. Ovvero il sistema integrato, leggero e poco costoso messo a punto dalla Microsoft di Bill Gates. Il nuovo prodotto è destinato a rivoluzionare il mondo delle imprese agevolando i contatti tra i vari operatori e soprattutto diminuendo drasticamente i costi, anche perché diminuiranno gli spostamenti e le perdite di tempo dovute ai mancati contatti tra i protagonisti. United Communications rappresenta, agli occhi della Microsoft, la fine della videoconferenza tradizionale, quella costosa, tra due punti fissi, che sfrutta linee dedicate spesso onerose. Il nuovo programma integrato, che si muove attraverso qualsiasi tipo di collegamento veloce, dalla adsl al wi-fi, dal cavo alla rete cellulare veloce, permette di passare in un batter d'occhio, con un semplice clic del mouse, dalla e-mail alla messaggeria istantanea, dal messaggio sulla segreteria telefonica elettronica alla classica telefonata. E tutto ciò anche con un semplice telefono cellulare o con un pc portatile.Il sistema dovrebbe far risparmiare le imprese anche perchè grazie al nuovo software si potranno contattare velocemente dipendenti e clienti. Sarà infatti il sistema a recepire il messaggio su più piattaforme (sms, segreteria telefonica ecc) senza dover fare più chiamate. Uno degli aspetti più innovatori del nuovo software integrato è il Rount Table, un microfono-telecamera che può essere piazzato dappertutto e che, come un regista televisivo, cattura la immagini di chi sta parlando per poi trasmetterli in tempo reale agli interlocutori lontani. Rispetto ai suoi antenati (pesanti proiettori televisivi con camere fisse), oltre alla leggerezza del dispositivo colpisce il costo: solo 3mila dollari, cioè poco più di 2mila euro. Gli obiettivi di United Communications sono molto ambiziosi: raggiungere in tre anni 100 milioni di utenti, che dovrebbero essere in grado di ridurre i propri costi, tra viaggi resi ormai inutili e tempo perso per contattare le persone, fino al 50 per cento.