Mail inchioda il Comune di Genova L’allarme lanciato dopo il disastro

La Genova del calcio si è mobilitata per l’alluvione, ma lo ha fatto a metà: il Genoa si è unito ai suoi tifosi nel rispetto del lutto cittadino e il presidente Enrico Preziosi ha detto che l’incasso di Genoa-Inter, posticipata al 13 dicembre, sarà devoluto a favore degli alluvionati. In casa Samp, invece, è polemica. I tifosi blucerchiati - uniti a quelli genoani a spalare fango - hanno criticato la società. A loro avviso, la squadra non avrebbe dovuto scendere in campo ieri sera a Brescia nel posticipo di serie B. I tifosi non hanno seguito la Samp in trasferta. «La Sampdoria è una squadra di Genova, città dove oggi vige il lutto cittadino. Per noi la squadra non deve giocare», si leggeva in un comunicato dei sostenitori del club.