La Maionchi vicinissima a «Amici». E «X Factor»?

Mara Maionchi sta per passare ad Amici. Quando a gennaio il talent di Maria De Filippi andrà in prime time su Canale 5, Maionchi sarà uno dei giudici della gara. E con la sua casa discografica votata alla scoperta di giovani promesse potrà produrre qualche concorrente, o la compilation del programma... Manca solo la firma sul contratto. Chissà cosa s’inventeranno la Rai e la Magnolia di Giorgio Gori per salvare X Factor.
Il momento difficile di Canale 5 Saranno la frammentazione del pubblico, la crisi o i programmi modesti: il calo di Canale 5 è lì da vedere. Let's dance è andato male, idem il film Ti va di ballare (non è un bel momento per i ballerini in tv), rinviata la fiction Angeli e diamanti, sospesa Due madri di troppo. Eventi a parte, con l’avvento del digitale, il 30% di share è un miraggio (venerdì I migliori anni ha vinto la serata con il 20), ma forse qualcosa va ripensato.
Fox e Sky si fanno concorrenza? Giovedì scorso su Fox son partite tre serie. Alle 21 ha preso il via la seconda stagione di Glee seguita, alle 23, dalla terza di True Blood. Sempre alle 23, ma su Fx, è ricominciata Mad Men. Su Sky Cinema 1 gli episodi 5 e 6 di Romanzo criminale hanno avuto una lieve flessione (330mila la media).
Italia 1 si ienizza Sarà Giulio Golia a condurre Focus Tv, sei serate divulgative su Italia 1 in collaborazione con il periodico Mondadori. Dopo la rinuncia di Federica Pellegrini e di Giovanni Allevi, Luca Tiraboschi ha scelto una Iena storica. A Santo Stefano andrà in onda anche il numero zero di Invincibili di Marco Berry che poi tornerà a gennaio con Mistero (insieme a Raz Degan e Daniele Bossari).
Le Invasioni de sinistra Alle Invasioni barbariche Daria Bignardi ha intervistato Massimo Ponzellini, presidente di Banca Popolare di Milano, la cui terza figlia va all’università. Magari è salita sui tetti, butta lì Bignardi. Non me l’ha detto, però sta con gli studenti. Allora lei chiede: sua figlia è di sinistra? (non, per esempio: perché è contraria alla riforma Gelmini?) Ponzellini ci pensa un pò: Sì, credo di sì... E scatta l'applauso.
L'elenco con amnesia di Fazio Intervistato da Repubblica Fabio Fazio ha ringraziato «quelli che mi hanno insegnato il mestiere da Guglielmi a Biagi a tanti altri». Tra i quali forse sarà compreso anche Carlo Freccero che portò su Raidue Quelli che il calcio fino allora su Raitre e grazie al quale Fazio approdò alla prima serata con Anima mia.