Malaria in Africa: un milione di vittime È la prima causa di mortalità infantile

Ogni anno da 300 a 500 milioni di persone sono colpite da questa devastante malattia, che causa quasi un milione di morti all'anno. Il bilancio è più pesante tra i bambini e gli adolescenti in Africa, dove si stima che ogni 30 secondi un bambino muoia di malaria. Oltre ad essere la principale causa di mortalità infantile in Africa, la malaria ha anche un effetto disgregante sulle famiglie causando il decesso di 10.000 madri.
Novartis ha annunciato una riduzione media del 20% del prezzo di Coartem (artemetere-lumefantrina), associazione fissa a base di artemisinina (ACT) che rappresenta una terapia antimalarica di riferimento. Da ieri, Giornata Mondiale contro la Malaria, questa riduzione di prezzo faciliterà l'accesso a Coartem per milioni di pazienti affetti da malaria, in particolare i bambini delle regioni più povere dell'Africa.
Grazie ad una collaborazione esclusiva con organizzazioni internazionali, Novartis fornisce Coartem senza profitto alle strutture sanitarie pubbliche e, dal 2001, ha messo a disposizione nei Paesi a endemismo malarico oltre 160 milioni di trattamenti. Per aumentare le forniture ha effettuato investimenti consistenti in Cina e negli Stati Uniti. In seguito al miglioramento di efficienza nella produzione il prezzo può ora essere ridotto di circa il 20%. «La nostra capacità di fornire in modo affidabile grandi quantità del farmaco ha già contribuito a salvare oltre 450mila persone», ha affermato Daniel Vasella presidente e CEO di Novartis.