Malato di Parkinson Lo legano al letto e muore soffocato

Un uomo di 75 anni, malato di Parkinson e per questo legato al letto durante la notte, è morto soffocato. È un tragico episodio, che riapre le polemiche sulle strutture per gli anziani e sulla difficoltà di trovare cure adeguate a certe tipologie di malati. Il fatto è avvenuto in una casa di riposo della Val Badia. L’uomo è stato trovato morto, soffocato dai legacci che lo tenevano fermo a letto dal quale però era caduto. I carabinieri hanno segnalato l’episodio alla magistratura. Si tratta di Francesco Erlacher. Il pm bolzanino Markus Mayr ha aperto un fascicolo sulla morte dell’anziano per compiere tutti gli accertamenti del caso. Per il momento non ci sono indagati.