Malattie intestinali: dal 26 visite gratis

Dal 26 settembre al 2 ottobre visite gratuite, nel Lazio, per la prevenzione delle patologie ano-rettali e pelviche. L’università La Sapienza, in collaborazione con l’Ordine dei medici e con la Fimmg (Federazione dei medici di famiglia), organizza la settimana laziale di prevenzione delle patologie ano-rettali e pelviche. Nel Lazio, prima regione italiana a promuovere una tale iniziativa, chiunque potrà recarsi da uno dei quattrocento medici di famiglia o presso le ventisei strutture che hanno aderito e farsi visitare. Il medico compilerà anche una scheda clinica realizzata appositamente dalla quale scaturirà un punteggio direttamente proporzionale alla necessità del paziente di ulteriori accertamenti per sospetto di malattie tumorali. Le schede sono anonime e, al termine della settimana, forniranno una fotografia della realtà laziale sulle patologie ano-rettali. «L’obiettivo - dice Filippo Custureri, della Sapienza, presidente della manifestazione - è sensibilizzare le persone verso alcune patologie, come il tumore al colon retto».