Maldini e Nesta coppia perfetta

BAYERN MONACO
6 KAHN. Poco da fare sui gol. Buona la respinta sul lanciato Kakà.
6,5 SALIHAMIDZIC. Da difensore di destra il prossimo bianconero non fa granché. Nella ripresa fa l’esterno sinistro a centrocampo e fa vedere di che pasta è fatto.
6 LUCIO. Non bello, sgraziato, ma da solo tiene in piedi l’evanescente difesa bavarese.
4 VAN BUYTEN. Forse era rimasto a San Siro a festeggiare i gol dell’andata.
6,5 LAHM. Predica nel deserto, spinge come un ossesso. Non basta.
4 OTTL. E chi l’ha visto? Dal 1’ st SANTA CRUZ 5,5. Cerca di darsi da fare.
5 HARGREAVES. Dovrebbe fare il regista. Dovrebbe...
6,5 VON BOMMEL. Sa fare tutto, fa tutto, gli manca solo il gol.
5,5 LELL. Buon primo tempo, poi si spegne. Dal 32’ st GORLITZ sv.
5 MAKAAY. Un altro fantasma Dal 16’ st PIZARRO sv.
5 PODOLSKI. Sembrava dovesse spaccare le montagne, ma Maldini gli mette la museruola.
All. HITZFELD 6. Era sicuro di vincere, le prova tutte, ma il Milan è sempre il Milan.
MILAN
7 DIDA. Pronto a respingere le palle gol su Lell e Podorski, ma fa venire ugualmente i brividi perché non dà mai l’impressione della sicurezza...
6,5 ODDO. Sulla fascia destra è un vero stantuffo. Alterna amnesie a cross pregevoli. E dietro si fa lunghe dormite.
8 NESTA. Impeccabile in mezzo all’area, parte in sordina, esce alla grande.
8 MALDINI. Come Nesta, grande concentrazione e attenzione.
6,5 JANKULOVSKI. Non spinge come al solito, si fa vedere poco.
7,5 GATTUSO. Guai a chi passa nei suoi paraggi, rischia subito l’ammonizione, si nasconde per qualche minuto, fa passare la bufera e poi rampogna Seedorf e Ambrosini. Una colonna portante. Standing ovation quando esce. Dal 40’ st CAFU sv.
6,5 PIRLO. In mezzo al campo il geometra si trasforma in architetto, tocca una quantità industriale di palloni, tesse le trame e sbaglia poco.
7 AMBROSINI. Oscuro lavoro il suo, morde le caviglie a tutti gli avversari che si trova davanti.
8 SEEDORF. Per 27 minuti è un fantasma, si sgomita con il prossimo juventino Salihaamidzic, si becca un gran cicchetto da Gattuso, poi s’inventa il primo gol e di tacco lancia Inzaghi per il secondo. Dal 35’ st GOURCUFF sv.
6,5 KAKÀ. Una sola accelerazione come sa fare lui, ma copre molto. È stanco.
7 INZAGHI. Superpippo non si smentisce, quando c’è bisogno del golletto, lui c’è. Anche se in fuorigioco millimetrico, ma non se ne accorge nessuno. Dal 25’ st SERGINHO sv.
All. ANCELOTTI 8. Fa tutto bene. Va anche in campo a togliere Ambrosini dalla mischia.
Arbitro MEJUTO GONZALEZ 6. Troppo tollerante ma tiene in mano la partita.