Male i conti Nel cda Lucia Morselli

Il terzo trimestre si è chiuso in perdita per Ipi con un risultato negativo per 9,9 milioni, contro un utile di oltre un milione al 30 settembre 2006. Calano i ricavi, attestati a 31,6 milioni contro i 34,3 dello stesso periodo dello scorso anno. La posizione finanziaria netta evidenzia un indebitamento di 297,5 milioni, contro i 301,7 al 30 giugno scorso. I conti dovrebbero però migliorare, secondo la società, nel terzo trimestre grazie all’incremento delle vendite degli immobili della società Frala, che possiede un immobile in Corso Magenta a Milano, per il quale prosegue il frazionamento che dovrebbe terminare a fine 2008. Ipi comunica poi nella nota che Lorenzo Caprio ha lasciato la carica di consigliere «per ragioni personali»; al suo posto arriva Lucia Morselli. Considerata una manager di ferro, la Morselli nel 2005 si è scontrata con Ricucci durante la sua breve permanenza ai vertici di Magiste International. Appena un’apparizione anche a Roncadin nel 2006 mentre nel 2003 era stata chiamata al capezzale di Tecnosistemi scontrandosi anche qui con l’ex patron Mario Mutti. La Morselli non dovrebbe avere per il momento incarichi operativi, spiegano a Ipi, anche se sono noti i suoi buoni rapporti con il presidente e ad della società, Franco Tatò.