In Malesia Rossi ribadisce «Nel 2012 con la Ducati»

Sepang. Dani Pedrosa è stato il più veloce nel primo giorno di prove libere del Gp della Malaysia (dominato dalla Honda), facendo segnare il miglior tempo della MotoGp davanti al neo campione del mondo Casey Stoner. Il team HRC Repsol ha completato i primi tre posti della classifica, con Andrea Dovizioso. Il team di Fausto Gresini, ex iridato della 125, completa la cinquina Honda con Simoncelli e Aoyama. Non brilla invece la coppia Rossi-Ducati, attardata di oltre due secondi. «Siamo piuttosto lenti - ha detto Valentino che qui vinse l’ultimo Gp nel 2010 - abbiamo molti problemi, la pista è in condizioni pessime e per questo la moto scivola molto. Abbiamo apportato una modifica, ma facevo lo stesso fatica. Speravo di guadagnare qualche decimo, ma così non è stato». Quanto alla solita domanda, stavolta di un giornalista spagnolo che gli segnalava un’Honda libera nel team Cecchinello: «Rimarrò con Ducati anche nel 2012» ha risposto Rossi. E su Checa, fresco iridato Sbk su Ducati che ha provato la Desmosedici al Mugello col team sviluppo: «Sono felice che anche Carlos ci stia dando una mano. Ha corso molti anni in Motogp, anche con la Ducati, è un pilota di esperienza, il suo lavoro potrà essere sicuramente utile».

In tv: su Italia 1 oggi pole dalle 7 (MotoGp 7.55); domani Gp dalle 7 (MotoGp 10). In replica alle 14.