Malmenano le madri che li fanno arrestare

Due madri minacciate e picchiate dai figli tossicodipendenti perché si rifiutavano di consegnare loro i soldi per la dose. A Tivoli, a finire in manette è stato un uomo di 32 anni, che, dopo aver minacciato e picchiato la madre, di 65 anni, si è accanito contro il patrigno. L’altro «figlio violento» è un uomo di 44 anni, affetto da Hiv: ha sfondato al porta dell’abitazione della madre di 75 anni, invalida civile, l’ha minacciata con due siringhe sporche di sangue per farsi consegnare il denaro.