Malpensa, in funzione i nuovi ascensori panoramici e "verdi"

Operativi al Terminal 1, hanno le pareti in vetro e possono trasportare 7.200 persone all'ora. Costruiti con tecnologia "verde": l'energia elettrica per il loro funzionamento recuperata e trasferita nella rete dello scalo e riutilizata. Consumi ridotti del 40%. Investimento Sea di oltre 4,5 milioni di euro. <strong><a title="Articoli su Malpensa, Linate e Sea" href="http://www.ilgiornale.it/le_ali_milano/speciale-id=134-tipo=104-rss=0" target="_blank"><strong><em>GUARDA LO SPECIALE</em>: "Le ali di Milano"</strong></a></strong>

Ascensori panoramici con vista sull'aeroporto di Milano Malpensa e con tecnologia "green". Trasparenti, silenziosi e veloci possono trasferire tra un piano e l'altro del Terminal 1 di Malpensa, dalla stazione ferroviari interna ai livelli arrivi e partenze, ben 7200 passeggeri l'ora.

Sono i quattro nuovi avveniristici ascensori operativi nello scalo per i quali Sea, la società che gestisce gli aeroporti milanesi ha investito oltre 4,5 milioni di euro e realizzati con un anno di lavoro (la cifra comprende altri due ascensori "green" mano panoramici che collegano il livello dei parcheggi). Gli ascensori panoramici realizzati in coppie di due, sono perfettamente inseriti all'interno dell'aerostazione alle estremità sud e nord del grande Terminal 1 e due di loro serviranno in futuro il nuovo Terzo Terzo dell'aerostazione.

Hanno le pareti realizzate in vetro per consentire la vista all'interno e all'esterno, con le porte scorrevoli dotate di segnalazione a Led che ne indica il senso di marcia mentre all'interno c'è un monitor da 32" per le comunicazioni multimediali. La loro entrata in funzione rende più fluido, agevole e piacevole il servizio di trasporto dei viaggiatori dai parcheggi o dalla stazione ferroviaria interna fino al livello arrivi o all'area check - in delle partenze e viceversa.

Ma soprattutto, oltre ad essere belli, introducono una novità importante, sul fronte sono in grado di ridurre del 40% il consumo energetico rispetto agli impianti tradizionali. Questi nuovi ascensori infatti, realizzati con tecnologia completamente italiana da 'Millepiani' spa di Solaro (Milano), sono infatti dotati di tecnologia "rigenerativa", cioè producono energia elettrica mentre funzionano che, invece di essere dispersa sotto forma di calore, è trasferita sulla rete dello scalo e riutilizzata dalle altre utenze aeroportuali.

La realizzazione dei nuovi ascensori "verdi" rientra nella politica seguita da Sea per il risparmio energetico e la tutela ambientale che ha portato gli scali milanesi di Linate e Malpensa ai vertici delle classifiche europee nello sviluppo e realizzazione dei piani energetici ambientali di Aic, Airport Carbon Accreditation, iniziativa a cui Sea ha aderito da tempo. Da segnalare, sempre sul fronte del risparmio energetico, l'avvio della sperimentazione di una tecnologia acustica che consente di monitorare e calcolare la presenza di persone nelle aree dell'aeroporto per regolare il riscaldamento e il raffreddamento in base alle areali esigenze.