Malpensa Sea arruola una nuova schiera di vigili contro i furbetti del parcheggio

Di fronte all’aeroporto di Malpensa prende il via la lotta al parcheggio selvaggio. Basta code, basta auto lasciate ovunque, perfino davanti agli ingressi dello scalo. Ora le regole diventano ancora più rigide e non ci sarà scampo per i furbetti della sosta. I parcheggi sulle strisce o aree blu del terminal 1 dell’aeroporto di Malpensa saranno controllati dagli ausiliari della sosta. È stata infatti siglata la convenzione tra Sea, Air Pullman, Unione Comuni Ferno e Lonate Pozzolo. Obiettivo del servizio è incoraggiare gli utenti a usare gli appositi parcometri. Altrimenti scatteranno le multe. Sono 15 le persone di Air Pullman che, dopo un corso di formazione, prenderanno servizio in qualità di «accertatore». L’Unione dei Comuni riconoscerà a Sea un contributo per la copertura dei costi complessivi di gestione del servizio, pari al 50% dei costi, detratte tutte le spese sostenute da parte dell’Unione (cioè i costi di formazione professionale, dell’acquisto di materiali, di mezzi). L’accordo è sperimentale e proseguirà fino alla fine dell’anno. Dopo di che si deciderà se e come proseguire. Il servizio andrà infatti successivamente adeguato alle esigenze specifiche dell’aeroporto, sia in termini di picchi di traffico (giornaliero/stagionale) che di ritorno economico.