MALPENSA tutti attorno a un tavolo

Il governo convocherà nei prossimi giorni a Palazzo Chigi il «tavolo Milano» per discutere con gli enti locali lombardi dell’aeroporto di Malpensa dopo l’accelerata nella vendita della compagnia di bandiera a AirFrance che penalizza lo scalo del Nord. La data più probabile è il 15 gennaio. Al tavolo, presieduto dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio Enrico Letta, parteciperanno, oltre ai ministri competenti, il presidente della Regione, Roberto Formigoni, della Provincia, Filippo Penati, e il sindaco Letizia Moratti. L’annuncio arriva da Palazzo Chigi e riapre qualche timida speranza sul futuro di Malpensa, all’indomani della telefonata tra il premier, Romano Prodi, e il leader della Lega, Umberto Bossi, che ha chiesto garanzie sul mantenimento dei voli intercontinentali. In prima fila nella battaglia Formigoni, che ormai da tempo caldeggia la nascita di una compagnia aerea del Nord.