Malpighi cerca nuovi balsamici

L’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena è un capolavoro che il mondo ci invidia e che ci imita, forti tutti del fatto che noi per primi produciamo quel sottoprodotto a tutti purtroppo noto come balsamico. Prodotto millenario, tutelato da un consorzio con sede a Modena, 059.395633, balsamico.it, da una ventina di anni è uscito dal suo guscio per andare alla conquista del mondo forte anche di una ampolla dalla forma inconfondibile. Tra le acetaie di punta la Malpighi, acetaiamalpighi.it, con il rampollo Massimo che cerca di svecchiare il mondo dei suoi genitori attraverso prodotti che nascono secondo gli stessi crismi di quello secolare e autentico, ma che presto imboccano sentieri diversi per soddisfare altre esigenze. Abbiamo così la gelatina per accompagnare i bolliti, il Saporoso, un condimento balsamico per grigliate, verdure e carni crude, il Prelibato, insolitamente bianco, per dare un tocco in più al pesce. Sono tutti simpatici, il Tradizionale resta ovviamente un’altra cosa.