Il maltempo dà tregua: partito l’«invernale»

Dopo due rinvii dovuti al maltempo, è finalmente partito il XXVI campionato invernale di Vela di Roma, il primo campionato italiano per numero di iscritti. Le imbarcazioni in questa edizione numero 26, sono oltre 150 barche pronte a darsi battaglia per uno dei 10 trofei divisi tra Crociera, Regata, Crociera veloce, Minialtura, J24, Meteor, 30 Etè. Le Regate d’altura sono partite sotto l’organizzazione del Circolo Velico Fiumicino. Al terzo tentativo d’esordio il tempo ha finalmente dato una mano agli organizzatori, con poco vento a terra, e con l’esordio del timoniere di casa, Pino Stillitano, premiato al recente Salone Nautico di Genova quale timoniere dell’anno 2006. L’Invernale di Roma è anche promotore della Woman Winter Cup, con la partecipazione di team tutti al femminile. Dopo le prime gare la classifica provvisoria vede prima in categoria Regata, l’imbarcazione «Aria» di Roberto Franchella. Primo nella categoria Crociera Veloce, «Gengis Khan» di Carlo Coalbucci. «Ankh» di Laura Petraroli è prima nella Crociera mentre davanti a tutti in Minialtura è «Beep Beep J» di Ugo Cicciotti.