Maltempo, Luna-Oracle a domani 

Nuvole nere e vento irregolare: il flight 5 slitta a domani. Attesa per la sfida al vertice della classifica tra team Prada e gli americani. Mascalzone a caccia di punti per le semifinali nel derby contro +39. Desafio protesta

Valencia - Oggi era scontro al vertice nella Louis Vuitton Cup di vela. Ma le cattive condizioni atmosferiche (vento instabile, nuvole nere e temporali) hanno consigliato agli organizzatori di annullare la giornata di regate. Il Flight 5 verrà recuperato domani, insieme alla sesta tornata di match race. Bisognerà attendere 24 ore per vedeere sul campo Romeo la sfida tra Luna Rossa e Bmw Oracle, entrambe al primo posto nella classifica generale. Mascalzone Latino, che lotta per la sopravvivenza, conta invece sulla regata contro i gardesani di +39, già matematicamente esclusi dall’andare oltre il Round Robin 2. Giornata dura per lo yacht verde di casa, quello degli spagnoli di Desafio, che dovranno vedersela contro Emirates Team New Zealand, mentre Shosholoza è in acqua contro i non irresistibili cinesi della barca col dragone giallorosso.

Proteste spagnole Il team Desafio ha presentato una protesta formale contro Mascalzone Latino. L’annuncio ufficiale parla soltanto di "protesta tecnica". La giuria dell’America's Cup ha fatto sapere che l’ascolterà in serata. Secondo fonti non ufficiali, la rimostranza della squadra di casa fa riferimento all’uso, secondo loro irregolare, del "paterazzo". Si tratta di un meccanismo che regola la curvatura dell’albero agendo dalla poppa dell’imbarcazione e modificando il "piano velico". Secondo gli spagnoli, le regole della Coppa consentono tale regolazione soltanto prima dell’entrata delle barche nel box di partenza e non nel corso della gara. Il team di Desafio si sarebbe avveduto della presunta irregolarità studiando un video della regata di ieri contro gli italiani.