Il maltempo manda in tilt mezza città

Un aereo finito fuori pista a Ciampino, cinque stazioni della metropolitana allagate tra cui quella di Lucio Sestio chiusa per quasi un’ora, allagamenti, alberi caduti in molte zone della città. È questo il bilancio del violento e lungo temporale che si è abbattuto ieri sulla Capitale, costringendo molti automobilisti a lasciare le loro vetture coperte dall’acqua fino all’altezza degli sportelli. Ritardi ai voli in partenza e in arrivo all’aeroporto di Fiumicino. Interrotti il servizio dei battelli sul Tevere e la linea ferroviaria Roma-Viterbo nel tratto compreso tra La Storta e Cesano. Sono stati oltre 500 gli interventi dei vigili del fuoco chiamati per liberare dall’acqua negozi e scantinati e liberare automobilisti in panne.