Maltempo, scatta l'allarme in Lombardia

Temporali in tutto il Nord Italia, con vento e temperaturee in forte calo. La Protezione civile lancia l'allerta in Lombardia per l'arrivo di una perturbazione dalla Francia. Rischio smottamenti e frane

Milano - Un’ondata di maltempo sta interessando le regioni settentrionali con pioggia, vento e temperature in sensibile diminuzione. Il bollettino della protezione civile registra precipitazioni, da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale forte, su Lombardia e Triveneto, con quantitativi cumulati moderati, localmente elevati. Piogge da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale forte, su Val d’Aosta e Piemonte e sparse, a carattere di rovescio o temporale forte, su Liguria, Alta Toscana e Emilia Romagna occidentale. Da isolate a sparse su Lazio, Marche, Umbria, Abruzzo e Campania, con isolati rovesci o temporali, con quantitativi cumulati deboli.

Preallarme maltempo con fase più acuta per le province di Sondrio, Como, Lecco, Varese, Milano, Bergamo, Brescia e Mantova. Lo ha disposto la Protezione Civile della Regione Lombardia sulla base delle informazioni pervenute da Arpa Lombardia-Smr (Servizio meteorologico regionale) secondo le quali è atteso il transito di una perturbazione temporalesca in discesa dalla Francia settentrionale. Sulla Lombardia sono previste precipitazioni diffuse da moderate a forti su Prealpi e fascia pedemontana, prevalentemente moderate altrove. I fenomeni saranno anche a carattere temporalesco, con locale intensificazione delle precipitazioni, isolate grandinate e rinforzi di vento. Considerato il probabile superamento delle soglie pluviometriche e le caratteristiche temporalesche dell’evento, è stato si disposto dalle 15 di oggi lo Stato di preallarme per rischio idrogeologico - Codice 1. Nella nota della sala operativa della Protezione civile si sottolinea la necessità che i sindaci prestino particolare attenzione al riattivarsi di fenomeni franosi in zone assoggettate a tale rischio, e ai possibili effetti di esondazione di corsi d’acqua nelle zone urbanizzate.