Mamma di due gemelli a 59 anni «Mio marito lo sognava da tempo»

A detta dei medici la nascita dei due bambini è quasi incredibile

Si chiama Lauren Cohen, è americana e compirà 60 anni l'11 agosto la mamma dei record. La donna - riporta il New York Post- è infatti la più anziana al mondo ad avere partorito due gemelli: Gregory e Giselle, nati da ovuli donati e quindi frutto di un intervento di fecondazione assistita conclusosi con successo. I due bimbi sono venuti alla luce dopo un cesareo al New York Presbyterian Hospital. Prima di Lauren, a guadagnarsi la ribalta delle cronache internazionali era stata la «mamma-nonna» romena Adriana Iliescu, che l'anno scorso, a 66 anni, ha partorito una bimba. Infine, nel libro dei Guinness come la madre più vecchia d'Inghilterra c'è Patricia Rashbrook, che ha sperimentato la gioia di un bebè a 63 anni. Lauren e il suo secondo marito Frank Garcia, di vent'anni più giovane, sono di Paramus nel New Jersey e hanno già una figlia di 18 mesi, Raquel, sempre frutto di procreazione medicalmente assistita. «Sono felice. I miei due bambini sono sani - ha dichiarato la neo mamma - non mi aspettavo che fossero gemelli, ma è successo». A detta degli stessi medici, la nascita di Gregory e Giselle è quasi incredibile: la donna soffriva infatti di due malattie che avrebbero potuto compromettere la gravidanza, ha trascorso gli ultimi tre mesi di gestazione ricoverata in ospedale e durante il parto ha perso moltissimo sangue. Il taglio cesareo era stato programmato per il 24 maggio, circa sei settimane prima del termine naturale, ma due giorni prima della data fissata la placenta si è rotta e i sanitari sono stati costretti a intervenire in emergenza. «Mi sono sottoposta a un nuovo intervento di fecondazione assistita perché Raquel avesse un fratellino o una sorellina - spiega la donna -. Non mi aspettavo certo due gemelli». Raggiante il papà ha commentato: «Lauren è sorprendente - dice - avere due gemelli è sempre stato un mio sogno, ed eccoli. È un miracolo».