Mamma Ebe: sette anni per la santona

«Mamma Ebe», all’anagrafe Gigliola Giorgini, 74 anni, nata a Bologna e conosciuta come la «santona di Carpineta» è stata condannata ieri sera a sette anni di reclusione dal Tribunale di Forlì, dopo un’ora di camera di consiglio; il Pm Filippo Santangelo ne aveva chiesti dieci. Per gli altri 15 imputati, pene da sei anni (per il medico Mauro Martelli, che prescriveva le ricette di psicofarmaci) fino all’ assoluzione per prescrizione dei reati. La sentenza riconosce i reati di truffa ed esercizio abusivo della professione medica, con l’aggravante dell’associazione a delinquere. I difensori hanno già preannunciato appello.