«Mamma mia!» La Streep sbanca il botteghino

1) MAMMA MIA! (0) 1.851.134
2) LA MUMMIA-LA TOMBA DELL’IMPERATORE DRAGONE (1) 1.241.737
3) ZOHAN-TUTTE LE DONNE VENGONO AL PETTINE (0) 963.277
4) SFIDA SENZA REGOLE (2) 760.051
5) BURN AFTER READING (3) 660.585
6) MIRACOLO A SANT’ANNA (0) 425.886
7) HANCOCK (4) 424.486
8) L’ARCA DI NOÈ (39) 382.621
9) KUNG FU PANDA (5) 259.813
10) RIFLESSI DI PAURA (0) 221.031
(I dati, forniti da Cinetel, si riferiscono all’ultimo week-end; i numeri, tra parentesi, indicano la posizione precedente).

È stata Mamma Mia!, la divertente commedia musicale interpretata da Meryl Streep, a sbancare il botteghino italiano. Con i suoi 1.851.134 euro in 400 schermi la pellicola ha ottenuto il record, all’esordio, per un musical, scalzando titoli del calibro di Chicago, Hairspray e Moulin Rouge. È durato poco il regno, in testa, de La Mummia 3, ultimo capitolo (meno incisivo) della saga interpretata da Brandon Fraser. Esordio al terzo posto, invece, per Zohan, la commedia irriverente con Adam Sandler in versione agente del Mossad. Era atteso il risultato di Miracolo a Sant’Anna, film accompagnato da pagine di articoli e polemiche: la pellicola di Spike Lee si è dovuta accontentare del sesto posto. Il cartoon L’Arca di Noè, invece, ha chiuso in ottava piazza, precedendo l’altro film di animazione, Kung Fu Panda. Chiude, al decimo, la quinta novità del fine settimana, ovvero il deludente horror Riflessi di paura. Migliorano del 7% gli incassi complessivi grazie a un box office di quasi 8 milioni di euro.