«Mammaliturchi»: storie di uomini da «altri mondi»

Storie di immigrati raccontate questa sera nello spettacolo «Mammaliturchi. Errare humanum est» della Compagnia Armamaxa di e con Enrico Messina e Micaela Sapienza. Sono storie di uomini e donne che per necessità o disperazione approdano sulle nostre coste. Chi riesce a integrarsi, chi no, ognuno con il proprio bagaglio di esperienze sulle spalle. Lo spettacolo cerca di porre una serie di interrogativi - sulla carta senza falsi buonismi - sul rapporto tra immigrati e autoctoni che passa soprattutto attraverso il dialogo. Per riflettere (e discutere).
Circolo Magnolia. Via Circonvallazione Idroscalo, 41. Lunedì 23 luglio, ore 22. Ingresso 5 euro. Si consiglia di telefonare al 333 8534814. www.circolomagnolia.it.