Le mancano i soldi per le nozze e fa una rapina

È entrata intorno all’ora di pranzo in un supermercato a Ruvo di Puglia, in provincia di Bari, con il volto coperto da un
passamontagna e armata di un coltello. Dopo aver minacciato una cassiera, si è impossessata di 900 euro. La donna, poco meno di 27 anni, incensurata e in procinto di sposarsi, abita a 200 metri dal supermercato da lei rapinato. Subito dopo la rapina è fuggita a piedi. I carabinieri l'hanno bloccata mentre si trovava ancora nel portone della sua abitazione. La ragazza avrebbe riferito di aver compiuto il gesto per far fronte a spese, superiori alla sua portata, compiute in vista del suo imminente matrimonio.