Mancano i soldi per pensioni e sanità ma non per gli immigrati clandestini

Sull’immigrazione clandestina, tutti hanno ormai capito che la situazione è sfuggita di mano. I pool non servono a nulla, tutt'al più a mandare nelle patrie galere qualche sprovveduto scafista extracomunitario, oltre ai 26mila stranieri già regolarmente ospitati. Intanto solo un quotidiano ha finalmente comunicato alla nazione quanto ci costa questo preoccupante e pericoloso fenomeno: 230 miliardi di vecchie lire ogni anno, per ora. A questi vanno aggiunti i costi di quelli reclusi. Una barcata di miliardi che sarebbero certo serviti meglio ad altri scopi, tipo sanità e pensioni.
Una caratteristica negativa di questa povera Italia è quella di riuscire a mettere sempre uomini sbagliati ai posti giusti per recare il maggior danno possibile a tutti. Possibile che ancora non abbiano capito che dietro quest’immigrazione c'è un grande disegno di penetrazione dell'Islam in Europa per colonizzarla? L'Ucoii ha già alzato la cresta, ne vedremo delle belle.