Il Manchester City offre troppi soldi La Juve saluta Aguero e ritorna su Rossi

Calciomercato / Sergio Aguero, il "Kun", rimpiazzerà Tevez a Manchester. Vucinic o Zarate le alternative a Pepito. Asta a tre per Vidal. La Vecchia Signora vuole l'ex Leverkusen che piace anche a Inter e Napoli

Ciao ciao Sergio Aguero. Il sogno di vestire di bianconero il genero di Maradona si spegne. Sul Kun è infatti piombato il Manchester City. Un avversario troppo facoltoso da combattere per la Juventus, specie se determinato a portare a termine la trattativa a causa dell'addio di Tevez. I media inglesi sono sicuri: gli emissari di Mancini offrono all'Atletico Madrid 39 milioni di euro. Non i 45 della clausola, ma poco ci manca. Marotta si era fermato giorni fa a 32 più Tiago.
E da lì non si schioderà. La Vecchia Signora ne ha abbastanza. Mentre il padre di Aguero fa pretattica («Resterà all'Atletico») e il suocero Diego Armando spinge per il Real («Sempre a Madrid»), la Juventus si fa i conti in tasca. Con meno di 30 milioni si può portare a casa uno tra Giuseppe Rossi, Vucinic e Zarate. E pazienza se non sono imparentati con El Pibe de Oro.

Avanzerebbero così più soldi per rinforzare la difesa, il centrocampo e le ali. Per Matias Silvestre del Catania le trattative proseguono da giorni. Mentre ieri l'agente di Michel Bastos del Lione ha confermato che «il contatto con la Juve è ancora vivo». Diverso il discorso per Arturo Vidal, del Bayer Leverkusen, in scadenza di contratto nel 2012. Dopo il no di Rudi Voeller al Bayern Monaco («Non lo cediamo ai rivali»), il centrocampista cileno ha fatto sapere di voler venire in Italia. Juve e Napoli si sono mosse subito, ma nelle ultime ore si sarebbe inserita prepotentemente anche l'Inter. C'è odore di un'asta tutta tricolore.

A proposito dei nerazzurri, ieri è sbarcato a Milano Ricky Alvarez, "volante" offensivo, come si è definito lo stesso argentino. Appena sceso dall'aereo, il neo-acquisto di Moratti (12 milioni di euro al Velez per il 90% del cartellino) si è detto felicissimo del trasferimento. «Sono interista da sempre, ma mi ispiro a Zidane». Un tempismo perfetto, perché proprio in quegli istanti Zizou annunciava che sarà il prossimo ds del Real Madrid.

Ore calde per il mercato della Roma. Mentre con il River Plate si stanno definendo gli ultimi dettagli dell'affare Lamela, gli uomini di Sabatini si accordano con il Fulham per la cessione di John Arne Riise. L'addio del norvegese porterà nelle casse giallorosse oltre 2,6 milioni di euro.
Restiamo nella capitale, ma spostiamoci sulla Lazio. I biancocelesti, secondo indiscrezioni provenienti dalla Grecia, hanno finalmente chiuso per Djibril Cissé. Il centravanti francese firma un contratto di quattro anni a 2,1 milioni a stagione. Al Panathinaikos vanno invece quasi 6 milioni di euro.

Grandi nomi avvicinati al Napoli. Zamparini accosta Pastore (cercato dai russi dell'Anzhi) ai partenopei, Pozzo addirittura Sanchez. Ma per sognare colpi da novanta, De Laurentiis dovrebbe vendere uno tra Cavani, Lavezzi e Hamsik. Intanto potrebbe cominciare a lasciare il Vesuvio Gargano. Il mediano del'Uruguay è in orbita Fiorentina. Valeri Bojinov non è più un giocatore del Parma. I ducali hanno dirottato il bulgaro allo Sporting Lisbona, riportando in Italia il cileno Jaime Valdes.