Manchester perde con 2 gol di scarto Drogba trascina e il Chelsea allunga

Il Milan studi e impari: se voleva capire come si batte il Manchester United con due gol di scarto, ecco pronto il filmato di Everton-Manchester. Al Goodison Park di Liverpool due ragazzini hanno steso il vecchione Van der Sar e permesso la rimonta fatale. Manchester sconfitto 3-1, dopo essere andato in vantaggio con Berbatov. La squadra di Ferguson ha scontato la sua fragilità difensiva (mancavano Vidic, Ferdinand e O’Shea). Dopo tre minuti il potente sinistro di Bilyaletdinov ha riportato il pareggio, poi i due baby usciti dalla panchina, Gosling e Rodwell, hanno chiuso la storia. Rooney poco brillante, Everton che non fa sconti (ha battuto Chelsea e Manchster U.) e la squadra di Ancelotti salita a +4 grazie al successo (2-0) in trasferta sul Wolverhampton.
Il Chelsea ha fatto le prove generali per l’Inter, chiuse con la doppietta di Drogba, devastante goleador (19 reti in Premiership, 25 in 30 partite totali). Chelsea con qualche affanno, causa le assenze di Lampard, Belletti e Alex che saranno recuperati per l’Inter. A Milano non ci saranno Essien, Asley Cole, Bosingwa. Problemi anche per l’esterno Zirkhov che, dopo aver propiziato con un bel cross il primo gol di Drogba, è uscito nei minuti iniziali della ripresa. Chelsea rassicurante in attacco, meno a centrocampo.