Mancini: «Basta parlare solo di Adriano»

da Milano

Basta parlare di Adriano. O per lo meno, è Roberto Mancini che non ha più voglia di farlo: «Si continua a parlare sempre delle stesse cose e si finisce col dire sempre stupidaggini: non voglio rispondere a domande su Adriano. Quello che c'era da spiegare su di lui l'ho già spiegato nei giorni scorsi», dichiara il tecnico nerazzurro che poi liquida con una battuta l'ennesima domanda sulla partenza del brasiliano: «Volete sapere quale aereo prende per il Brasile? Chiamate l'Alitalia». Mancini preferisce parlare della partita di domani contro il Livorno, «una squadra da non sottovalutare, molto brava a chiudere e a ripartire in contropiede: perciò in campo dovremo fare molta attenzione».
Molto probabilmente stasera il centrocampo nerazzurro sarà per l'ennesima volta rimodellato, visto che ci sono alcuni acciaccati: «Dacourt non sta bene, non credo possa giocare», spiega Mancini. Anche se la formazione è rimasta top-secret anche dopo l’allenamento del pomeriggio. Al termine del quale, novità, la squadra nerazzurra è restata in ritiro ad Appiano: dopo due anni in cui l'Inter ha trascorso i ritiri prepartita in albergo vicino allo stadio, i lavori di ristrutturazione della Pinetina sono finalmente a buon punto e consentono ai giocatori di rimanere ad Appiano.