Mancini perde Vieri e mezza difesa

da Milano

Le brutte notizie non arrivano mai sole: l’Inter e Mancini rischiano di ritrovarsi con mezza difesa e con mezzo attacco per le due partite della finale di coppa Italia contro la Roma. Solo oggi ci saranno veri riscontri sulle condizioni di Materazzi e Vieri. Il difensore ha una contrattura alla coscia destra, anche i medici azzurri si sono detti vagamente ottimisti sul recupero. Per Vieri (si parla di stiramento alla coscia sinistra) le condizioni sono molto più preoccupanti, difficile (quasi nullo) il recupero. I dottori nerazzurri attendono notizie anche da Cordoba, bloccato per una infiammazione alla caviglia destra: potrebbe rientrare in Italia domani. Nel frattempo non è ancora certa la destinazione di Cambiasso e Javier Zanetti, impegnati con l’Argentina. Il centrocampista è stato espulso durante la partita con l’Ecuador e non giocherà con il Brasile. L’Inter spera che venga liberato subito. Ma dalla federazione di Grondona deve ancora arrivare il lasciapassare perfino per giocare la prima finale a Roma. Tirando le somme: l’Inter, per la prima partita, ha in dubbio Cordoba, Materazzi, Vieri, J. Zanetti e Cambiasso. Nella seconda mancherà quasi certamente Adriano, mentre Cambiasso e Zanetti non sanno ancora il loro destino. Insomma la coppia d’attacco per San Siro potrebbe essere composta da Cruz e Martins.