Mancini si spolmona Vucinic evanescente

ROMA
5,5 DONI Incerto sul tiro di Abel, incomprensione con Mexes sul gol di Liedson. Non pare in serata positiva come del resto tutta la retroguardia giallorossa.
6 CICINHO Parte da lui l’azione del gol ed è forse uno dei pochi a non cedere nel momento più difficile della Roma. Ma da lui ci si aspetterebbe qualcosa in più.
5 MEXES Il vero colpevole nel pasticcio che manda in gol lo Sporting. Esce nell’intervallo per lo scontro «fatale» con Doni Dal 1’ st FERRARI 5,5. Un po’ meglio del compagno, ma si adegua alla partita non certo da ricordare della retroguardia.
5,5 JUAN Lascia libero Liedson in occasione dell’1-1 e non appare sempre puntuale negli interventi. Un passo indietro notevole rispetto alle brillanti prestazioni mostrate finora.
6 CASSETTI Bellissimo il tiro dal limite con il quale sblocca il risultato, ma è l’unico lampo della sua partita che gli fa guadagnare la sufficienza. Soffre le discese avversarie e rimedia un giallo immeritato.
5,5 DE ROSSI Nella prima sera da capitano in Europa, non riesce a essere il solito frangiflutti. Un suo tiro da 20 metri finisce non molto lontano dalla porta, ma è troppo poco. L’arbitro lo grazia quando «passeggia» sulla schiena di un avversario a terra.
6,5 PIZARRO Pochi guizzi, poche invenzioni. E quando trova lo spazio per tirare, spara alle stelle. Ma alla fine ha il merito di trovare il pareggio con un po’ di fortuna (due deviazioni avversarie), anche se è uno che ci crede fino alla fine.
5 GIULY Schierato in extremis per l’infortunio di Tonetto, non riesce a dare il contributo richiesto. A sua giustificazione, un piccolo infortunio che gli aveva impedito di giocare tutta la partita a Empoli. Dal 46’ st BRIGHI sv.
5 PERROTTA. Non è in forma e anche a Lisbona si è visto. Mai una progressione delle sue, spesso viene stretto nelle maglie della difesa avversaria. Sacrificato nel finale in cui la Roma cerca di recuperare. Dal 35’ st ESPOSITO sv.
6,5 MANCINI Suo l’assist per Cassetti, ottima la combinazione che porta al tiro Pizarro. Lotta, si spolmona, ma sul secondo gol di Liedson non fa scattare il fuorigioco. Ma la sua prestazione è sopra le righe.
5 VUCINIC Evanescente, perde ogni pallone che arriva dalla sua parte. Sembra affaticato dopo tutte queste partite da titolare, ma anche la squadra lo assiste poco.
Allenatore SPALLETTI 6 La perdita di Tonetto si dimostra più pesante del previsto. E la Roma si smarrisce davanti al pressing degli avversari. Fortuna che la carambola finale gli regala un pari prezioso in chiave qualificazione.
Sporting Lisbona
Tiago 6, Abel 6,5, Tonel 6,5, Anderson Polga 5,5, Ronny 6, Izmailov 7 (44’ st Pereirinha sv), Miguel Veloso 7, Joao Moutinho 6,5, Romagnoli 6, Liedson 7,5, Djalò 6 (18’ st Vuckevic 6). Allenatore Bento 6.
Arbitro: De Bleeckere (Belgio) 6.