Manda gli auguri con la foto del Duce: scoppia la polemica

Per fare gli auguri di Natale aveva mandato un biglietto con l’immagine del Duce nell’atto di dichiarare l’entrata in guerra dell’Italia. Lei, Gemma Gesualdi, è stata messa in condizione di dimettersi, nella soddisfazione generale. Accade al municipio XII di Roma, ma questo conta poco. In ottobre due consiglieri avevano alzato il braccio nel saluto romano, ora l’insolito biglietto di auguri. Lei, chiamata direttamente in causa, ha spiegato di aver utilizzato quella foto nell’ambito di un incontro di studio in cui Mussolini entrava come argomento di discussione. «Quella foto era appartenuta a mio padre, ed è un reperto storico. Per questo l’ho utilizzata per mandare gli auguri agli amici. Mi dispiace che sia stata male interpretata». Naturalmente sul caso si sono precipitati i consiglieri dell’opposizione che hanno iniziato una polemica ora finalmente chiusa dalle dimissioni della Gesualdi.