Mandolino per Gambetta e Vaillant

Il duo, Beppe Gambetta e Patrick Vaillant, chiude questa sera a Recco il «Liguria Jazz Summer 2008». A partire dalle ore 21,30 in Passeggiata a mare l’accoppiata Gambetta e Vaillant, originale e creativo mandolinista, sconfineranno nei filoni country e bluegrass, generi che Gambetta coltiva con successo da molti anni. «La caratteristica fondamentale del mio mondo musicale è quella di trarre ispirazione dalla musica tradizionale europea ed americana - spiega Gambetta - dove esistono forme di improvvisazione interessanti, meno complesse, ma che sicuramente vivono un certo grado di parentela con il jazz, con cui spesso si sono incontrate». Su Patrick Vaillant: «Mi piace - spiega - la sua idea di nuova musica per mandolino, tutta europea, è un bravissimo compositore e arrangiatore». «Soddisfatto e contento» si dichiara Giorgio Lombardi, direttore artistico del Liguria Jazz Summer 2008, rassegna che si è tenuta a Camogli, Santa Margherita, Rapallo e Recco. «Si è voluto spaziare nei generi - spiega - passando dal blues al country al jazz fino ad arrivare al jazz-pop di Bollani,catturando l’attenzione non solo degli appassionati ma anche del grande pubblico». L’evento è stato curato dal Museo del Jazz di Genova.