In manette Garifo, capogruppo di Di Pietro

«Predica bene ma razzola male». Forse mai il noto proverbio ha trovato un interprete più fedele, si potrebbe dire più congeniale al «verbo» da diffondere tra i proseliti. Stiamo parlando del funzionario della polizia municipale Gustavo Garifo, 57 anni, sposato, sconosciuto sino alle amministrative di fine maggio, ma salito agli onori della cronaca politica per essere stato eletto consigliere provinciale per l’Italia dei Valori. L’esponente del partito fondato dall’ex pm Antonio Di Pietro, è stato arrestato ieri mattina con la grave accusa di peculato (...)