In manette nomade ricercata

Ieri mattina gli agenti della polizia municipale hanno arrestato una rom che doveva scontare otto mesi di carcere per sfruttamento della prostituzione. I vigili sono intervenuti in via Stephenson, dove una decina di rom aveva occupato abusivamente uno stabile privato abbandonato. Nel corso dei controlli, gli agenti hanno accertato che su una delle donne presenti pendeva una condanna per sfruttamento della prostituzione, per la quale avrebbe dovuto scontare 8 mesi di carcere. Ora si trova nel carcere di San Vittore.